U. Osfer

U. Osfer, orfano, poliglotta, scapolo, buon centravanti, correttore di bozze e campione dello Stile (stilus virum arguit), non si degna di apparire in prima pagina e ama far perdere le proprie tracce (Silence, Exile, Cunning).
In gioventú, ha curato la prima edizione delle Memorie di un Vecchio Inquilino (ora introvabile, quasi un incunabolo); piú tardi, è entrato a far parte di un romanzo in fieri; attualmente è senza fissa dimora.
Scrive prefazioni e risvolti di copertina; di tanto in tanto traduce poesie. Non ha mai smesso di correggere le bozze (sua passion predominante è l’error concomitante).

Contattaci: posta@sinopiaonlus.org